LABO VINO © – N.5 – BORGOGNA BIANCA ET SIMILIA

125,00

Labo Vino Possibilia © è un laboratorio avanzato di cultura del vino e della degustazione, curato dagli autori di Possibilia e rivolto a un pubblico molto ristretto, con una formula immersiva e interattiva.
“BORGOGNA BIANCA ET SIMILIA”, quinto episodio del format, si occuperà del rapporto tra la Borgogna, i suoi vitigni bianchi, e tra questi ultimi e altre regioni. Il laboratorio sarà curato da Samuel Cogliati.

Appuntamento lunedì 21 novembre 2022, ore 20.00-23.00, al Best Western Falck Village Hotel, Sesto San Giovanni (MI).

 

© Labo Vino è un format protetto dal diritto d’autore, depositato con blockchain su Slenos.eu

5 disponibili

Samuel Cogliati

Samuel Cogliati (Lione, 1976), italo-francese, è scrittore, editore, giornalista e divulgatore indipendente. Dal 2002 dedica il suo impegno professionale soprattutto al mondo del vino d'Oltralpe.

Descrizione

CHE COSA
Labo Vino Possibilia ©* è un laboratorio avanzato di cultura del vino e della degustazione, curato dagli autori di Possibilia e rivolto a un pubblico molto ristretto, con una formula immersiva e interattiva, applicando lo stesso metodo di lavoro che adottiamo durante le degustazioni dedicate alle recensioni destinate ai nostri libri (cfr. Samuel Cogliati, Champagne. I vignaioli e i vini, Possibilia Editore, 2017, pp. 286 e segg.).

Il quinto episodio, “BORGOGNA BIANCA ET SIMILIA”, affronta il rapporto tra la grande Borgogna, i suoi vitigni, e tra il più noto di essi – lo Chardonnay – ed altre regioni. Sarà di nuovo curato da Samuel Cogliati.
Lo Chardonnay è un vitigno ubiquitario, così malleabile da essersi guadagnato la fama di un globe-trotter impareggiabile, divenendo la cultivar “internazionale” per eccellenza. Ma bisogna ricordare che è originario della Francia nord-orientale, e che ha trovato in Borgogna un habitat che secondo alcuni autori dà “i più grandi vini bianchi del mondo”.
In questa puntata di Labo Vino non ci occuperemo però solo di Chardonnay né solo di Borgogna, ma proveremo a incrociare le tracce ampelografiche e di terroir, degustando anche altre varietà locali e altre regioni declinate “alla borgognona”. 

COME
Il laboratorio riunirà attorno a uno stesso tavolo, in un contesto riservato, un massimo di 10 partecipanti, e proporrà la degustazione, rigorosamente individuale e alla cieca, di 10 bottiglie, selezionate dal curatore.
Al termine della serata sarà fornita la lista dettagliata dei vini degustati.
Non sono richiesti altri requisiti per la partecipazione che una conoscenza di base della degustazione del vino, una seria motivazione e la propensione a mettersi in discussione e all’apprendimento.
Ogni partecipante troverà a propria disposizione i calici, le sputacchiere e la connessione wi-fi necessari allo svolgimento del laboratorio.
N.B.: È invece richiesto a ogni partecipante di dotarsi autonomamente di un dispositivo elettronico individuale e personale adatto a redigere brevi testi e inviare email (pc portatile, tablet o smartphone), indispensabile allo svolgimento del laboratorio.

PERCHÉ
La seduta di studio prevede l’interazione dei partecipanti e una discussione condivisa che consenta ai degustatori di confrontarsi tra di loro e con il curatore, per meglio focalizzare l’oggetto di indagine del laboratorio, mettersi in gioco e progredire nella propria riflessione personale sul vino.

QUANDO
Lunedì 21 novembre 2022, dalle 20.00 alle 23.00.

DOVE
Al Best Western Falck Village Hotel****, Sala Garden, viale Italia 598, Sesto San Giovanni (MI). (Come raggiungere l’hotel – parcheggio privato con ingresso da via De Candia, 7).
Per chi lo desidera, c’è la possibilità di un rapido ristoro a partire dalle ore 19.15, al ristorante San Giorgio, e di pernottare in hotel a tariffe agevolate, grazie alla convenzione stipulata da Possibilia (camera doppia a uso singolo, colazione inclusa, a 89,00 € – specificare che si partecipa al laboratorio di degustazione al momento della prenotazione: tel. +39 0224416760 – email: info@falckvillagehotel.it).

ISCRIZIONI – IMPORTANTE!
Ci si iscrive tramite il sito web di Possibilia Editore, alla pagina Labo Vino – n.5, fino a esaurimento posti disponibili.
Nel caso di pagamento con bonifico bancario, l’iscrizione è considerata valida al momento dell’accreditamento del saldo, entro 3 giorni lavorativi. In caso contrario, il posto opzionato sarà rimesso nella disponibilità di altri eventuali partecipanti.
Il costo di partecipazione è fissato in 125,00 € (Iva inclusa) a persona; la quota non include l’eventuale ristorazione prima del laboratorio né l’eventuale pernottamento in hotel.
L’iscrizione è impegnativa, vincolante ma non nominativa (l’iscritto avrà facoltà di cedere la propria partecipazione ad altra persona). La mancata partecipazione o la disdetta non danno diritto alla restituzione dell’importo versato.
Al ricevimento del saldo sarà emessa fattura elettronica; vi preghiamo di indicare, nel modulo di acquisto o via email, i vostri dati completi di CODICE FISCALE e/o PARTITA IVA e CODICE SDI.
Lo svolgimento del laboratorio è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, e sarà confermato entro il 14 novembre 2022. In caso di annullamento tutte le somme versate saranno integralmente restituite.

I partecipanti al laboratorio hanno diritto di richiedere liberamente l’acquisto dei libri Possibilia senza spese di spedizione,
prenotandoli via email e pagando in contanti o con carta il giorno del laboratorio.

Per ogni chiarimento o informazione aggiuntiva, contattateci a info@possibiliaeditore.eu o al numero 339.31.08.809.

Se desiderate rimanere aggiornati sul programma LABO VINO Possibilia e non perdervi neanche un appuntamento, chiedete la registrazione nella nostra mailing list, scrivendo “Labo Vino” nell’oggetto a info@possibiliaeditore.eu •

©* Il format Labo Vino è protetto dal diritto d’autore, depositato tramite blockchain su Slenos.eu 

Ti potrebbe interessare…

f
1942 Amsterdam Ave NY (212) 862-3680 chapterone@qodeinteractive.com
Free shipping
for orders over 50%